Home > BARONIA > Maltrattamenti in famiglia, un arresto a Sos Alinos

Maltrattamenti in famiglia, un arresto a Sos Alinos

È stato arrestato nella tarda serata di ieri dai militari della stazione di Galtellì P.L., 52enne di Orosei, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. I militari, allertati da una telefonata, si sono recati all’interno di una abitazione nella frazione di “Sos Alinos” dalla quale provenivano delle forti urla.

P.L., stando a quanto ricostruito dai Carabinieri non nuovo a questo tipo di azioni, sarebbe rientrato a casa ubriaco e avrebbe dato immotivatamente in escandescenze scagliandosi contro la moglie e i figli, il tutto  per di più davanti alla loro bambina di 8 anni. Dopo averli minacciati, anche di morte, avrebbe iniziato ad afferrare tutto ciò che trovava a portata di mano come telecomandi e stoviglie per poi gettarli a terra frantumandoli.

Giunti sul posto i Carabinieri hanno trovato la casa a soqquadro e i familiari dell’uomo in evidente stato di paura, agitazione e esasperazione per il continuo atteggiamento aggressivo dell’uomo. P.L.  è stato accompagnato in caserma, dove, ricostruita la vicenda, è stato dichiarato in arresto. Trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Siniscola, sarà accompagnato al Tribunale di Nuoro per il giudizio direttissimo di convalida dell’arresto.

 

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento

*