Home > CRONACA, POLITICA E ATTUALITÀ > Posizionava trappole per la cattura di animali selvatici: allevatore in manette

Posizionava trappole per la cattura di animali selvatici: allevatore in manette

L'arma e le munizioni sequestrati
L'arma e le munizioni sequestrati

 

L’uomo è stato colto sul fatto mentre posizionava alcune trappole per la cattura illegale di animali selvatici.

I Carabinieri con l'arma e le munizioni sequestrati

I Carabinieri con l’arma e le munizioni sequestrati

L’arresto è avvenuto durante un servizio di controllo delle campagne per contrastare i fenomeni di caccia illegale e reati contro l’ambiente hanno arrestato.

Giovanni Giuseppe Chessa, allevatore 50enne di Orune è finito così in manette a opera dei Carabinieri della Stazione di Orune insieme a personale del Corpo Forestale dello Stato e Vigilanza Ambientale della Stazione di Nuoro.

I Carabinieri con l'arma e le munizioni sequestrati

I Carabinieri con l’arma e le munizioni sequestrati

Durante i controlli, l’uomo è stato trovato in possesso di un fucile calibro 12 detenuto irregolarmente e 64 cartucce dello stesso calibro.

Chessa, dopo gli accertamenti di rito, si trova sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

© Tutti i diritti riservati

 

Lascia un commento

*